Riapre il Mut, c’è il “Tempo della memoria 6”

Riapre il Mut, c’è il “Tempo della memoria 6”

405
Riapre il Mut, c'è il “Tempo della memoria 6”
Riapre il Mut, c'è il “Tempo della memoria 6”

Sabato pomeriggio sarà presentato il nuovo volume sulla storia di Stintino e dell’Asinara. Pronto il calendario delle attività della stagione 2017

Dopo la pausa invernale il Museo della Tonnara di Stintino è pronto per riaprire le porte. Il 15 aprile, infatti, si inaugura la seconda stagione del Mut con la presentazione del volume Il tempo della memoria 6.

Il pomeriggio si articola in due momenti differenti: alle 17 è prevista una visita guidata al museo, condotta dal direttore scientifico Salvatore Rubino. Un’opportunità per scoprire, o riscoprire, il patrimonio museale del Mut, il suo percorso multimediale, la sezione archeologica, quella scientifica, per concludere con la quadreria, un’esposizione permanente di opere selezionate di artisti sardi dedicate alla vita in tonnara.

Alle 18,30 si prosegue con la presentazione del libro di Antonio Diana “Il tempo della memoria 6”. In conversazione con Eugenio Cossu, il sindaco di Stintino esporrà i contenuti della nuova pubblicazione, che, come le precedenti, racconta alcuni momenti della storia di Stintino e dell’isola dell’Asinara. Stavolta Antonio Diana parte con la descrizione delle barche e degli attrezzi di tonnara, per svelare alcuni segreti della pesca al tonno. Continua con un capitolo dedicato all’apertura del Museo della Tonnara, per poi addentrarsi nella storia dell’Asinara, tratteggiando sia la vicenda dei prigionieri austro-ungarici durante la Prima guerra mondiale che la nascita di Cala d’Oliva. Il volume si conclude con una sorta di censimento delle famiglie di pescatori e agricoltori presenti all’Asinara nell’Ottocento e delle famiglie di pescatori arrivate dalla Liguria a Cala d’Oliva.

In seguito la curatrice del Mut Esmeralda Ughi presenterà il calendario delle attività per la nuova stagione. Tanti gli appuntamenti in programma, serate di approfondimento archeologico, presentazioni di libri, concerti e mostre temporanee. E, per concludere, sarà offerta ai presenti una degustazione di vini della Cantina Santa Maria La Palma.

A partire dall’inaugurazione e per tutto il mese di aprile il Mut sarà aperto nelle seguenti giornate: venerdì dalle 15,30 alle 19; sabato e domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15,30 alle 19; lunedì 17 e martedì 25 aprile dalle 11 alle 13 e dalle 15,30 alle 19.