Tags Post taggati con "sardegna"

sardegna

543

Distribuite oltre 400 portate. Piazza affollatissima anche per Note d’autore

Stintino 23 luglio 2017 – Un vero e proprio successo di pubblico per la sagra del tonno che ha portato sulla piazza dei 45 un pubblico delle grandi occasioni. Complice la splendida serata, i volontari della Pro loco hanno distribuito oltre 400 piatti con due portate di tonno. I tanti buon gustai hanno gradito la specialità rappresentata dall’insalata di fregula e tonno quindi tranci di tonno arrosto quindi un panino, il tutto bagnato da un buon bicchiere di vermentino.

L’intera piazza, inoltre, ha ospitato i numerosi stand con prodotti dell’enogastronomia isolana e artigiani.

Alle 21,30, ha preso il via l’appuntamento con Note d’autore, a cura di Giulio Martinetti e MegachipMusica, con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro loco di via Sassari. Numerosi gli artisti isolani che sono saliti sul palco, presentati da Giulio Martinetti e Sonia Sole. Piazza affollatissima anche per la rassegna musicale che da 14 edizioni accompagna la sagra del tonno.
Alle 21 la chiesa parrocchiale ha ospitato il saggio finale degli allievi che hanno seguito la masterclass di “Stintino Classica”.

 

1082

Un fine settimana con la musica di Note d’autore, Stintino Classica e i cori gospel.

Stintino 18 luglio 2017 – Insalata di fregula e tonno quindi tranci di tonno arrosto, il tutto bagnato da un buon bicchiere di vermentino: saranno queste le portate che sabato sera, 22 luglio, saranno distribuite alla diciannovesima edizione della Sagra del tonno. A ospitare l’appuntamento fisso dell’estate stintinese che vuole essere anche un ritorno alla tradizione, sarà piazza dei 45 dove, alle 21,30, prenderà il via anche Note d’autore, la rassegna musicale che da 14 edizioni accompagna la sagra. Ma sarà un fine settimana ricco di eventi, con la musica di Stintino Jazz&Classica sabato e le voci dei cori gospel domenica.

Sabato la manifestazione, organizzata dalla Pro loco e patrocinata dal Comune con l’assessorato Turismo e Spettacoli guidato da Francesca Demontis, si aprirà alle ore 18,30 quando la piazza dei fondatori del paese si animerà con gli stand dell’artigianato e dell’enogastronomia che metteranno in mostra una vasta offerta di prodotti isolani.

La distribuzione del tonno, a cura dei volontari della Pro loco stintinese, cucinato dal ristorante la Terrazza, inizierà alle 20.

Sulla piazza dei 45, alle 21,30, torna anche l’appuntamento con Note d’autore, a cura di Giulio Martinetti e MegachipMusica e con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro loco di via Sassari.

Quest’anno a presentare la serata, oltre a Giulio Martinetti, sarà presente anche Sonia Sole che saluterà i numerosi artisti isolani pronti a salire sul palco.

Alle 21, il pubblico potrà fare tappa anche nella chiesa parrocchiale dove si svolgerà il saggio finale degli allievi che hanno seguito la masterclass di “Stintino Classica”.

Domenica 23 luglio ancora musica, con particolare attenzione alla performance dei cori gospel guidati dall’Accademia gospel italiana. La piazza dei 45, a partire dalle ore 21, ospiterà così i cori che, sotto la direzione musicale di Alessandro Pozzetto e la direzione artistica di Rudy Fantin, partecipano alla seconda edizione del “meeting gospel”, in programma a Stintino dal 21 al 23 luglio.

A salire sul palco il Movin’on up di Olbia diretto da Pina Muroni, Joyfulgospelchoir di Sassari, The blessing Gospel Voices di Foggia, Solenote di Auronzo di Cadore (Belluno) e il coro Friuli Venezia Giulia Gospel Choir composto da 23 cantanti. Madrina della serata la cantante e artista Karima.

 

727

Conferite in discarica 260 tonnellate di rifiuti. Avviato il nucleo di vigilanza ambientale ed emesse una decina di sanzioni

Stintino 14 luglio 2017 – Una differenziata che sfiora il 75 per cento e la conferma, ancora una volta, dell’importanza di una corretta raccolta dei rifiuti. È il dato registrato a giugno dal Comune di Stintino che raggiunge così un risultato di tutto rispetto. Da alcune settimane, intanto, si è aggiunta una novità: l’attività di sensibilizzazione, controllo e sanzione nei confronti di chi non differenzia in maniera corretta o abbandona i rifiuti.

Il mese di giugno quindi è stato particolarmente “ricco” per il paese che, con una corretta differenziata, ha raggiunto il ragguardevole risultato del 74,59 per cento. Secondo i dati a disposizione dell’ufficio tecnico comunale, in discarica sono state conferite 260 tonnellate di rifiuti. Le quantità conferite in discarica lo scorso mese sono quasi raddoppiate rispetto al mese di aprile, quando la raccolta ha fatto toccare 142 tonnellate.

Il risultato della differenziata è anche figlio della politica adottata dall’amministrazione Diana in questi anni. Nell’arco degli ultimi cinque, infatti, la raccolta porta a porta – scelta vincente – è stata estesa a tutto il territorio comunale. «Ci sono ancora margini di miglioramento – afferma il sindaco Antonio Diana – come le isole ecologiche da perfezionare e un più pressante contrasto all’abbandono dei rifiuti. Continueremo a lavorare, per incrementare la percentuale di differenziata e far risparmiare i nostri concittadini».

Intanto nelle scorse settimane, l’amministrazione ha avviato il nucleo di vigilanza ambientale. Agenti di polizia municipale in borghese e barracelli hanno intensificato i controlli sul territorio, per contrastare l’abbandono dei rifiuti, la non corretta differenziata e l’abbandono di cicche di sigaretta nelle spiagge. Sono circa una decina le sanzioni già emesse e che si aggirano tra i 150 e i 500 euro.

672

Stintino 13 luglio 2017 – Grande spettacolo di scherma a squadre ieri in piazza Berlinguer. I giovani atleti della Sport Full Time Sassari,  hanno dato il meglio di loro stessi con una esibizione di fioretto, sotto il vigile sguardo di un maestro d’eccezione, il campione olimpico e mondiale Mauro Numa, attuale tecnico della Nazionale giovanile italiana di fioretto. A guidare le squadre altri due campioni della scherma italiana e regionale, Fabio Poddighe, campione italiano assoluto di Pentathlon moderno, e Tahar Ben Amara, campione regionale assoluto di spada.

492
Stintino
Stintino

L’assessorato Spettacoli e Cultura ha predisposto il calendario per il mese di luglio. Tra gli appuntamenti le serata di jazz, il cinema, lo sport e la sagra del tonno

È pronto il calendario degli appuntamenti del mese di luglio e tra teatro, intrattenimento per i bambini, sport, cinema, rassegne gastronomiche, eventi musicali, incontri al museo non mancheranno le attrattive per stintinesi e turisti. Il cartellone predisposto dall’assessorato Spettacoli e Cultura del Comune costiero sarà in grado di soddisfare la aspettative di giovani e famiglie.

Quasi un appuntamento al giorno che vedrà nelle piazze del paese, nella banchina del porto Minori e nel museo della Tonnara le location ideali per tutti gli spettacoli.

A dare il via agli eventi lunedì 10 luglio sarà il Circomobile che incontrerà il pubblico in largo Cala d’Oliva.

Ritornano a Stintino gli appuntamenti con il cinema all’aperto. Le proiezioni dei film sulla banchina del Porto Minori, ogni martedì alle 21,30, accompagneranno stintinesi e turisti da luglio a settembre. Tre gli appuntamenti di questo mese: 11 luglio con Now you see me 2, il 18 con Miss Peregrine (la casa dei ragazzi speciali) e il 25 con Inside out.

In evidenza, poi, i tanti incontri con la musica jazz e classica che, da mercoledì 12 luglio sino a sabato 22 luglio, in una sorta di viaggio lungo il paese, si sposterà dal museo della Tonnara alle piazze, con un passaggio sulla banchina del porto vecchio.

C’è attesa, poi, per la sagra del tonno che il 22 luglio richiamerà i buongustai sulla Piazza dei 45. Per l’occasione tornerà anche l’appuntamento con la rassegna musicale Note d’autore.

«In questi giorni abbiamo lavorato intensamente per proporre un primo calendario che fosse di interesse per stintinesi e turisti – afferma l’assessora alla Cultura Francesca Demontis –. Il nostro obiettivo era quello di garantire un’offerta la più ampia possibile, con un occhio di riguardo agli aspetti della gastronomia tipica del nostro paese ma anche della cultura in generale, con tanta musica e serate letterarie».

Non mancheranno così reading nella piazzetta delle Vele ma anche gli appuntamenti sportivi, con i campioni del bike trial e della scherma con l’olimpionico Mauro Numa, con il campione italiano di Pentathlon moderno Fabio Poddighe e il campione regionale assoluto di spada Tahar Ben Amara.

E poi ancora il teatro dei burattini, il coro gospel dell’Accademia gospel italiana, la Notte danzante e l’appuntamento con i rapaci e i loro addestratori.

A breve sarà predisposto il cartellone degli appuntamenti per il mese di agosto.

176
Una passeggiata letteraria tra boschi e foreste
Una passeggiata letteraria tra boschi e foreste

Al Museo della Tonnara di Stintino venerdì 9 giugno la presentazione del libro di Giambattista Fressura

Da Anela a Burgos, da Pedra ‘e Corvu a Mularza Noa: tanti sono i boschi e i salti delle montagne del Goceano e del Marghine, e molti sono gli autori che hanno dedicato a questi luoghi dei versi. Giambattista Fressura nel libro “Da Arasolè a Badde ‘e Salighes. Una passeggiata letteraria tra le foreste del Goceano e del Marghine” sceglie monumenti naturali d’innegabile bellezza e seleziona una serie di testi, poesie, fiabe, stralci di romanzi dedicati a essi. Le immagini fotografiche si affiancano alle parole, per un racconto che ispira un senso di pace, di quiete, quello stesso sentimento generato da una passeggiata tra i boschi.

Il Museo della Tonnara di Stintino ospita venerdì 9 giugno alle ore 18,30 questa “passeggiata letteraria”. Mario Dossoni dialogherà con l’autore, Bachisio Solinas e Maria Antonietta Azzu leggeranno dei brani tratti dal libro, accompagnati da Toni Chessa al flauto traverso e Daniela Barca alla chitarra classica. Nel volume, edito da Edes nel 2016, è possibile leggere i versi che Cicito Masala aveva dedicato a Nughedu San Nicolò, il suo paese, che chiamava Arasolé; la fiaba di Felitzita e Felitziana raccolta ad Anela da Andreana Satta. E ancora la dedica di Pietrino Marras a Sa Punta Manna, la cima del Monte Rasu, la più alta del Goceano, e la poesia ironica che Antonino Mura Ena scrive per le castellane di Burgos.

Sfogliando le pagine si trovano brevi cenni storici e aneddoti personali, accompagnati da foto d’epoca, in bianco e nero, datate anni 30, e scatti più recenti, a colori. Per un racconto che unisce la bellezza della natura alla finezza della parola.

NEWS

543
Distribuite oltre 400 portate. Piazza affollatissima anche per Note d'autore Stintino 23 luglio 2017 - Un vero e proprio successo di pubblico per la sagra...

EVENTI