Stintino festeggia la patrona

Stintino festeggia la patrona

0 3371
Stintino festeggia la patrona
Stintino festeggia la patrona

Dal 2 al 16 settembre al via gli appuntamenti del “Settembre stintinese”: in programma concerti con Giuseppe Masia e Dodi Battaglia, giochi e sagra del pesce. L’8 settembre la messa e la suggestiva processione a mare

Prenderanno il via domani, 2 settembre, gli appuntamenti del “Settembre stintinese 2018” che avranno il loro clou nella giornata dell’8 settembre dedicata alla patrona del paese, la Beata Vergine della Difesa. Nel programma, preparato dal priore Gavino Assaretti in collaborazione con Confraternita, parrocchia e Comune, sono tanti gli eventi, concerti, giochi, sagra del pesce, e gli incontri anche religiosi che si svolgeranno sino al 16 settembre.

Il primo appuntamento si svolgerà domani: alle 21 nella chiesa parrocchiale è in programma un concerto di polifonia moderna. Giovedì 6 settembre sarà ancora musica con la “Banda Canepa” che, sempre alle 21, suonerà nella piazza Cala d’Oliva.

Venerdì 7 settembre, a partire dalle ore 16, sono in programma i giochi per i bambini: in largo Cala d’Oliva i piccoli, ma anche gli adulti, si potranno cimentare nella corsa con i sacchi; i bambini potranno divertirsi anche con i gonfiabili. Alle 18,30 i vespri solenni e la messa in suffragio di tutti i defunti della Confraternita. Alle 22, in piazza dei 45 sarà tempo di “School of rock” con Giuseppe Masia.

Sabato 8 settembre sarà la giornata più importante dei festeggiamenti per la patrona di Stintino. Dopo le messe della mattina (8,30 e 10), alle 11,30 nella rada del porto si svolgerà il consueto palio remiero, una vera e propria tradizione per gli stintinesi. Nel pomeriggio si svolgerà l’atteso appuntamento con la processione che coinvolgerà l’intero paese. Si comincia alle 16,30 con la deposizione di una corona di fiori alla lapide dei caduti in guerra e alle 17 inizierà la messa al termine della quale si snoderà la processione per le vie del paese. Quindi, a seconda delle condizioni meteo, i fedeli si imbarcheranno per la processione a mare.

Alle 19,30, terminata la processione, i fedeli si ritroveranno alla casa della Confraternita per un rinfresco offerto dal priore uscente Gavino Assaretti.

Alle 21,30 stintinesi e turisti potranno assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio che partiranno dalla diga foranea del Porto Mannu.

Alle 22 tutti in piazza dei 45 per il concerto di Dodi Battaglia.

Domenica 9 settembre ancora giochi, con l’albero della cuccagna a mare, in programma al Porto Minori, secondo molo, a partire dalle 10. La notte, la piazza dei 45 dalle 22 ospiterà una gara musicale per ragazzi dedicata alla memoria di Gian Piero Doppiu, giovane stintinese scomparso lo scorso anno. In palio la sua chitarra elettrica, che sarà donata dalla famiglia.

Venerdì 14 settembre la chiesa dell’Immacolata Concezione, alle 21, ospiterà un concerto di musica classica.

Sabato 15 settembre torna la sagra del pesce. Alle 19, in piazza dei 45, gli amanti del pesce arrosto potranno gustare saporite portate servite dai volontari della Confraternita.

Alle 20, sempre in piazza dei 45, si svolgerà l’estrazione della lotteria e la premiazione dei vincitori delle gare sportive.

Alle 22, sempre in piazza dei 45, una piacevole serata attenderà gli amanti del liscio, con le musiche del duo Paolo e Fabio.

I festeggiamenti in onore della patrona si concluderanno domenica 16 settembre. Alle 14, nella sede della Confraternita, si svolgeranno le elezioni per il nuovo priore. Alle 18 la messa, la processione e, al termine, il cambio della bandiera. Alle 19 il rinfresco offerto dal nuovo priore.

SIMILAR ARTICLES