Tags Posts tagged with "Agosto 2018"

Agosto 2018

0 676
Lo street food protagonista a L'Isola in Vetrina
Lo street food protagonista a L'Isola in Vetrina

Numerose le aziende pronte a far degustare le proprie produzioni: arrosti di carne, fritture di pesce e poi salumi, formaggi, dolci, vini, birre artigianali e liquori. Tra gli stand anche le lavorazioni artigianali del legno, corallo, coltelli e gioielli. E poi tanta musica e spettacoli

Lo street food sarà il vero protagonista dell’edizione 2018 di Isola in Vetrina che, da venerdì 24 a domenica 26 agosto, animerà il borgo turistico. Il lungomare Cristoforo Colombo che si affaccia sul porto Mannu e la banchina del nuovo porto, con il piazzale dedicato alla “Guardia costiera”, saranno le location ideali per gli stand che ospiteranno le aziende pronte a far gustare ai visitatori i prodotti della propria cucina. Ben tredici quelle che proporranno i loro piatti tipici, primi con pasta fresca, secondi di carne e pesce, dolci, birre, vini e liquori. E poi ancora, le produzioni artigianali, gioielli e libri che troveranno ospitalità in largo Cala d’Oliva.

Si parte quindi venerdì 24 agosto alle 18,30 con l’apertura dell’ottava edizione della kermesse regionale che promuove le produzioni della Sardegna. Un appuntamento che, organizzato dall’assessorato comunale al Turismo in collaborazione con “La Mirò new events” e “Event Sardinia”, si preannuncia anche quest’anno di sicuro interesse. Tra le lunghe antenne delle barche a vela latina ormeggiate al porto Mannu, e in attesa di salpare per la 36esima edizione della regata di vela latina, in tanti potranno assaggiare le carni arrostite allo spiedo dagli esperti cuochi di Churraschende. Ma chi volesse iniziare da un primo potrà trovare nello stand di Usini un piatto di Andarinos, oltre a pasta fresca, panadas e seadas. Per gli amanti del fritto, da Santa Giusta arriva la gustosissima frittura di pesce di Gianfra mentre da Capoterra le patatine fritte a spirale di Ajo Chips. La Proloco di Villasor offrirà un menù completo a base di carciofi mentre da Sassari i formaggi e i salumi della Salumeria Mangatia solleticheranno anche i palati sopraffini.

Ad accompagnare le portate le birre artigianali Nora di Oliena e Sambrinus di Muros oppure i vini dell’enoteca Tastevin di Sorso. Non mancheranno i liquori artigianali e la pasta secca della liquoreria Collu di Villasor e il torrone di Salvatore Cuccu di Pozzo San Nicola. Per i più curiosi nonché amanti dell’antico gelato di Sardegna, poi, la lavorazione in diretta e la degustazione di Sa carapigna di Aritzo.

Per chi lo vorrà, inoltre, sarà possibile anche assaggiare uno street cocktail al Baretto cocktail truck, direttamente da Santa Teresa.

Da scoprire, poi, maschere in legno e monili di Luigi Massidda di Thiesi, cassapanche realizzate a mano dall’azienda D’Angelo di Alghero, coltelli, coralli e gioielli abilmente lavorati dagli artigiani isolani Tore Pintus di Castelsardo e Gioais de Sardynia di Pula. Per le famiglie, infine, i libri sardi e per bambini di Pasquale Dolcezza di Sassari.

Spettacoli e concerti accompagneranno le tre serate. Il 24 agosto, sul palco allestito al porto Mannu, a partire dalle ore 21 si esibiranno i Chichimeca Trio, con Claudia Crabuzza, voce, Andrea Lubino, percussioni e basso, e Fabio Manconi, chitarra e fisarmonica. Alle 22 sarà quindi la volta di Moses, l’artista dell’armonica a bocca, vincitore di Italia’s got Talent.

Il 25 agosto alle 22, invece, sarà il concerto dell’artista stintinese Beppe Dettori con Raoul Moretti a portare il pubblico sulla banchina del porto Mannu. Prima e dopo il concerto il dj Fabrizio Solinas proporrà una serie di brani selezionati per l’occasione.

Il 26 agosto appuntamento alle 21,30 al porto Mannu con lo spettacolo “Ma come ti sei vestita?” durante il quale le danzatrici del “Balletto del Mediterraneo” vestiranno gli abiti dell’Atelier Parabatula di Alessandra Mura e Luisella Conti. Ad accompagnare il pubblico in un viaggio onirico e ironico che racconta storie di donne attraverso il tempo sarà la musica di Silvia Pilia.

A chiudere la serata e gli appuntamenti con i concerti sarà la musica di Isole Trio, con Cristian Ferlito, chitarra sette corde, Daniele Marrone, percussioni, e Silvia Pilia, voce.

0 7699
Terza edizione meeting gospel a Stintino
Terza edizione meeting gospel a Stintino

22 agosto 2018 – Il Concerto Gospel&Pop con il direttore della Nazionale Italiana Gospel e la presentazione del libro “Tango Rosso” di Maria Antonietta Macciocu.

Saranno ancora la musica e i libri, i protagonisti in programma per questo mercoledì 22 agosto 2018, organizzato dall’Assessorato comunale al Turismo guidato da Francesca Demontis.

Alle ore 21.30, presso la suggestiva cornice del Porto Vecchio nella piazzetta delle Vele di Pietra,  si terrà la presentazione del libro, organizzata dalla Biblioteca comunale di Stintino, dal titolo “Tango Rosso” di Maria Antonietta Macciocu, dialogherà con l’autrice la nota scrittrice Bianca Pitzorno.

Alle ore 22.00 presso Piazza dei 45 ci sarà il grande concerto conclusivo della terza edizione del meeting Italiano della coralità Gospel.

Il direttore dell’Italian Gospel Choir (Nazionale Italiana Gospel) Alessandro Pozzetto condurrà il progetto “The Rising Vibrations feat London Community Gospel Choir”.

Diretti da Pozzetto vi saranno le voci scelte della Accademia Gospel Italiana insieme alle migliori voci “di colore” della musica Gospel Italiana e di quella inglese del London Community Gospel Choir ed una band di 4 musicisti fuoriclasse che accenderanno e sosterranno il groove!

Repertorio GOSPEL&POP in cui si scaneterà un amalgama vocale esclusiva ed esplosiva. Una esperienza di show per scatenare vibrazioni crescenti: THE RISING VIBRATIONS. Trepidante attesa, quindi, per Alessandro Pozzetto che dichiara “Dopo l’esperienza con Noa e Stewe Wonder un’altra sfida: sono orgoglioso di cantare nella meravigliosa Stintino. Saranno al mio fianco musicisti di grande livello e cantanti eccellenti. Ho intenzione di proporre un repertorio mozzafiato che va dal gospel al pop”.

Alessandro Pozzetto, ha al suo attivo la direzione di numerosi cori gospel in tutto il nord Italia ha collaborato con Noa, Stewe Wonder, Cheryl Porter, Mario Biondi e Karima e si avvale di un suo staff di docenti qualificati per i progetti musicali.

Passione, intensità, divertimento, emozioni saranno gli ingredienti di questa serata per un  grandissimo evento estivo unico ed irripetibile.

0 7081
A Stintino “l'isola in Vetrina”
A Stintino “l'isola in Vetrina”

Dal 24 al 26 agosto l’edizione 2018 della rassegna che fa di Stintino il punto di incontro tra le tradizioni del mare e quelle dell’entroterra della Sardegna. Negli stessi giorni anche la regata della vela latina

Stintino 20 agosto 2018 – Saranno tre giorni dedicati all’esposizione dell’artigianato artistico isolano, ai suoni, alle musiche, ai concerti e allo spettacolo degli artisti isolani. Stintino nel fine settimana, dal 24 al 26 agosto si anima con l’appuntamento, ormai immancabile, de L’Isola in Vetrina, che porterà per le vie del paese anche la cultura sarda dello “street food”.

Largo Cala d’Oliva e il porto Mannu saranno quest’anno le due location scelte dall’amministrazione comunale di Stintino, assessorato Turismo, che, con “La Mirò new events” e “Event Sardinia”, porterà la rassegna turistica tra i visitatori ancora numerosi nel borgo di pescatori.

Negli stand che si apriranno venerdì, in occasione della prima giornata alle 18,30, saranno presenti espositori e produttori provenienti da tutta la Sardegna. Tante le produzioni che i visitatori potranno trovare a partire da salumi e formaggi quindi carni arrostite allo spiedo e frittura di pesce, dai piatti tipici sardi a base di carciofi alle seadas e alle panadas. Quindi ancora si potranno gustare pasta, carapigna, birre artigianali, liquori distillati artigianali e pasta secca, torrone e altro ancora. Da scoprire, poi, maschere in legno e monili, cassapanche realizzate a mano, coltelli, coralli e gioielli abilmente lavorati dagli artigiani isolani.

«Si tratta di un appuntamento che consideriamo di punta nella stagione estiva stintinese – afferma l’assessora al Turismo Francesca Demontis –. In questi tre giorni il nostro paese diventa un vero e proprio centro di interesse e punto di incontro tra la cultura dell’entroterra della nostra isola e il mare. Un’occasione per i tanti turisti che vogliono scoprire le tradizioni e le caratteristiche della Sardegna. Per loro, in quei giorni, anche l’opportunità di vivere e vedere le imbarcazioni della nostra tradizione sfidarsi nella regata storica di vela latina».

Non mancheranno gli spettacoli e i concerti che accompagneranno le tre serate. Il 24 agosto, nel palco allestito al porto Mannu, a partire dalle ore 21 si esibiranno i Chichimeca Trio, con Claudia Crabuzza, voce, Andrea Lubino, percussioni e basso, e Fabio Manconi, chitarra e fisarmonica. Alle 22 sarà quindi la volta di Moses, l’artista dell’armonica a bocca, vincitore di Italia’s got Talent.

Il 25 agosto alle 22, invece, sarà il concerto dell’artista stintinese Beppe Dettori con Raoul Moretti a portare il pubblico sulla banchina del porto Mannu. Prima e dopo il concerto il dj Fabrizio Solinas proporrà una serie di brani selezionati per l’occasione.

Il 26 agosto appuntamento alle 21,30 al porto Mannu con lo spettacolo “Ma come ti sei vestita?” durante il quale le danzatrici del “Balletto del Mediterraneo” vestiranno gli abiti dell’atelier Parabatula di Alessandra Mura e Luisella Conti. Ad accompagnare il pubblico in un viaggio onirico e ironico che racconta storie di donne attraverso il tempo sarà la musica di Silvia Pilia.

A chiudere la serata e gli appuntamenti con i concerti sarà la musica di Isole Trio, con Cristian Ferlito, chitarra sette corde, Daniele Marrone, percussioni, e Silvia Pilia, voce.

In contemporanea con L’isola in Vetrina, a Stintino si svolgerà anche il consueto appuntamento sportivo con la vela latina e il trofeo Presidente della Repubblica. La regata con gli armi tradizionali, infatti, darà appuntamento agli sportivi nelle giornate dal 24 al 26 agosto. Quest’ultima manifestazione potrebbe subire modifiche a seconda delle condizioni meteorologiche.

0 6929
L’Isola in vetrina
L’Isola in vetrina

Tre giorni tra esposizione  di artigianato artistico, street food, musica, concerti e spettacoli a partire dalle 18,30/19 di venerdì 24 agosto tra Largo Cala d’Oliva ed il porto nuovo.

Saranno presenti espositori e produttori provenienti da tutta la Sardegna con:

salumi e formaggi, carni arrostite allo spiedo, frittura di pesce, piatti tipici sardi a base di carciofi, seadas, panadas, pasta, carapigna, birre artigianali, liquori distillati artigianali e pasta secca, torrone e affini, maschere in legno e monili, cassapanche artigianali, coltelli, coralli, gioielli

Spettacoli

24 AGOSTO 2018
Ore 21  e ore 23 > CHICHIMECA TRIO in concerto
Claudia Crabuzza, voce – Andrea Lubino, percussioni e basso – Fabio Manconi, chitarra e Fisarmonica
Ore 22 > MOSES, vincitore di Italias got Talent in concerto
25 AGOSTO 2018
Ore 22.00 BEPPE DETTORI E RAOUL MORETTI in concerto
Pre e Post serata con selezioni musicali a cura del DJ Fabrizio Solinas
25 AGOSTO 2018
Ore 21.30 > Ma come ti sei vestita? Le danzatrici del Balletto del Mediterraneo vestono gli abiti dell’Atelier Parabatula di Alessandra Mura e Luisella Conti, con la musica di Silvia Pilia, in un viaggio onirico e ironico che racconta storie di donne attraverso il tempo…
Ore 21.30 ISOLE TRIO in concerto – Cristian Ferlito, chitarra sette corde – Daniele Marrone, percussioni – Silvia Pilia, voce.

0 6129
Imposta di soggiorno, al via i corsi per gli operatori turistici
Imposta di soggiorno, al via i corsi per gli operatori turistici

Venerdì 17 agosto la sagra del maiale allo spiedo in piazza dei 45, sabato 18 agosto lo spettacolo Teatri di Mare e domenica il coro Baratz al Mut.

Gastronomia, teatro e musica saranno gli ingredienti di questo fine settimana di mezza estate a Stintino. Ad aprire gli appuntamenti organizzati dall’assessorato comunale al Turismo sarà la sagra del maiale allo spiedo, venerdì 17 agosto, in piazza dei 45, e poi sabato 18 una serata con il teatro sulla banchina del porto Mannu e domenica 19 musica al Museo della Tonnara.

La piazza dedicata alle famiglie che fondarono Stintino già dalla mattina di venerdì 17 agosto si preparerà per ospitare gli esperti arrostitori di maiale che, a fuoco lento e a vista, prepareranno la carne.

Alle 19,30 tutto sarà pronto per essere servito al pubblico. I cuochi e i volontari serviranno un piatto di carne allo spiedo con contorno, pane e una bibita a scelta.

Sabato 18 agosto, invece, spettacolo assicurato sulla banchina del porto Mannu dove, per l’edizione 2018 di Teatri di mare, alle 21,30 sarà portato in scena Blu di Francesco Origo.

Domenica 19 agosto, infine tutti al Museo della Tonnara dove, alle 20, si esibirà il coro Baratz di Villassunta diretto dal maestro Riccardo Pinna.

0 5648
A Stintino le musiche e i balli di
A Stintino le musiche e i balli di "A manu tenta"

Il festival internazionale del folklore in tour approda a ferragosto nel paese costiero.

I vent’anni del gruppo folk San Giorgio di Usini e del festival “A manu tenta” toccano quest’anno il comune di Stintino. Grazie alla disponibilità e all’intesa con l’amministrazione comunale stintinese, cittadini e turisti potranno trascorrere un ferragosto diverso, all’insegna della cultura e delle danze tradizionali provenienti da diverse parti del mondo. Oltre ai balli della Sardegna del gruppo folk San Giorgio, nella piazza dei 45, a partire dalle 21,30, saranno ospiti di Stintino i gruppi internazionali provenienti da Messico, Argentina, Ucraina, Perù e Cile.

«Si tratta di un’importante occasione per il nostro paese – afferma l’assessore al Turismo Francesca Demontis – da una parte festeggeremo la fondazione di Stintino e i suoi 133 anni di storia; dall’altra rinsaldiamo quel legame con i paesi dell’entroterra della nostra isola che portano la loro cultura e, come in questo caso, la cultura di popoli e nazioni lontane. Un’opportunità di fare rete e promuovere i territori della nostra Sardegna, e non solo».

Il festival A manu tenta, dopo la tappa di apertura di Usini del 4 e 5 agosto ha toccato nel suo tour le piazze di Perfugas, Sanluri, Ploaghe, Arzachena, Tissi, Orgosolo e Villanova Tulo prima di approdare a Stintino nel giorno di ferragosto.

«L’esperienza stintinese ci arricchisce notevolmente – sostiene Gavino Piras, presidente del gruppo e di recente premiato con Oscar dell’integrazione – e per questo diciamo grazie all’amministrazione comunale per averci accolto. Stintino ci darà la possibilità di far godere a tanti turisti uno spettacolo che fa capire quanto siano importanti i confronti culturali e la combinazione di tradizioni diverse».

NEWS

L'Asinara isola d'Europa

0 61
Venerdì e sabato a Stintino un nuovo convegno per le Commemorazioni di pace: i profughi serbi e i prigionieri austroungarici nell’isola dell’Asinara durante la...

EVENTI